fbpx

Aloe vera per cani: a cosa serve, quando e come usarla?

aloe vera per cani

Aloe vera per cani: a cosa serve, quando e come usarla?

L’Aloe Vera è una pianta originaria dell’Africa, fa parte della famiglia delle Aloaceae e viene anche chiamata Aloe Barbadensis.

Aloe significa amaro (in arabo ed ebraico) ed è pianta utilizzata fin dall’antichità per le sue proprietà antinfiammatorie, rigeneranti e disinfettanti. Gli Egizi consideravano l’Aloe la pianta dell’immortalità, ma è dalla moderna medicina umana che traiamo spunto sull’utilizzo di questa pianta in veterinaria. 

La sua capacità di rigenerare tessuti ustionati dai raggi X fece brevettare dei medicamenti che lo rendevano un cicatrizzante naturale molto potente. Ma vediamo insieme quali sono le parti della pianta che si possono utilizzare e quali no, soprattutto come farne un buon uso per la salute dei nostri amici cani.

Quale parte della pianta si utilizza?

Aloe: pianta, foglie e sezione gelatinosa

La parte della pianta che ha la maggior efficacia è certamente il liquido lattiginoso e trasparente che scaturisce tagliando le sue grasse foglie. Alcuni, tengono la pianta direttamente in casa per utilizzarne la sostanza direttamente sulle ferite, tagliando per il lungo la foglia e raccogliendo ciò che cola.

Questa pratica però non è molto sicura per gli animali considerando che fuoriesce anche quella parte fastidiosa e irritante (se ingerita): l’aloina.

Aloe Vera e Aloe Arborescens: differenze

Alla famiglia dell’Aloe appartengono diverse varietà, sia l’Aloe Vera che l’Aloe Arborescens. Entrambe possiedono numerose proprietà medicamentose e sono ricche di principi attivi. La differenza sostanziale è nell’impostazione della pianta (radici, foglie, fiori) e nella concentrazione dei principi attivi.

Per questo motivo possiamo dire che mentre l’Aloe Vera (quella che si sviluppa con unico ceppo) è più indicata per l’uso esterno e l’applicazione cutanea (anche nei cani), l’Aloe Arborescens (quella che possiede più radici e un aspetto più cespuglioso) è più indicata per l’assunzione orale, sempre sotto indicazione medica.

Il gel o il succo dell’Aloe è un concentrato di aminoacidi, polisaccaridi (zuccheri), enzimi, Vitamine e micronutrienti (ne sono state identificate 75) con moltissime proprietà benefiche. Contiene anche l’Acido Salicilico, ad azione antinfiammatoria, antisettica, analgesica e antipiretica.

In veterinaria è utilizzato sia come somministrazione per bocca che ad uso topico.

Somministrazione dell’Aloe Vera per bocca nei cani

aloe vera per cani dosaggio

Il succo d’aloe (che deve essere sempre privo di aloina) se somministrato per bocca è efficace come:

  • immunostimolante (è considerato alla stregua di un cortisonico, ma senza gli effetti collaterali del farmaco)
  • antitumorale (nella medicina cinese, ma è da dimostrarne realmente l’efficacia)
  • antivirale
  • antiossidante (particolarmente indicato nel dolore artrosico)
  • protettivo per l’apparato digerente (sempre in dosi adeguate e valutando la risposta da soggetto a soggetto)
  • come ricostituente in caso di convalescenza  ecc.

Veniva utilizzato anche per espellere tutti i vermi in caso di somministrazione di vermifugo. Nell’uomo uno studio lo ha indicato come efficace nel trattamento dell’infiammazione intestinale cronica.

La somministrazione per ingestione nel cane deve però sempre essere valutata nelle dosi.

Inoltre è importante che il succo sia purificato dall’aloina che, al contrario, può avere effetto quasi tossico per la forte capacità lassativa.

Anche succhi privi di aloina, comunque devono essere dati con cautela. In particolare non si dovrebbe utilizzare l’aloe in gel come lassativo in casi di costipazione che un cambio alimentare non è riuscito a risolvere.

Quando non utilizzare l’aloe

L’Aloe Vera non dovrebbe mai essere utilizzata per via orale se è presente:

  • vomito
  • dolore addominale
  • occlusione intestinale
  • disidratazione
  • coliche
  • crampi addominali
  • nefriti (infiammazioni renali)
  • patologie gastroenteriche la cui causa non sia stata accertata.

La sostanza poi, può interagire con altri farmaci quali antitumorali, antiaritmici e cardiotonici. L’uso dell’Aloe Vera per bocca è quindi sempre sconsigliato se non si consulta prima un medico o un nutrizionista.

Uso topico dell’aloe per le affezioni cutanee.

L’Aloe è ampiamente utilizzato in preparati in gel, fin dall’antichità. Oggi viene consigliata la sua applicazione sulla cute per le sue proprietà:

  • antinfiammatorie
  • idratanti
  • rigeneranti
  • cicatrizzanti
  • lenitive
  • riparative e stimolanti la rigenerazione tissutale per le ustioni
  • lievemente analgesiche
  • per guarire le dermatiti seborroiche
  • micosi
  • malassezia 

Quali formulazioni utilizzare?

Diverse sono le formulazioni utilizzate ma la cosa importante è la qualità dell’Aloe contenuta nei preparati.

Dal gel puro a formulazioni che lo diluiscono in soluzioni spray insieme ad altri componenti per renderlo ancora più efficace, grazie alla sinergia che si crea, la scelta dipende dall’uso che se ne deve fare.

La formulazione in gel, pura quindi, è un ottimo cicatrizzante e aiuta a stimolare la ricrescita tissutale. Inoltre, ha effetto protettivo della cute grazie alla grande capacità idratante.

La formulazione in capsule, compresse e estratti è invece indicata per uso orale, ma come detto prima solo sotto indicazione del veterinario.

Aloe Vera e Malassezia

L’Aloe può essere utilizzata anche come prevenzione di infezioni fungine come la Malassezia, un lievito presente sulla cute dei cani che, in condizioni di ridotte difese immunitarie, può crescere in eccesso e diventare patogena.

L’uso di detergenti spray troppo aggressivi potrebbero predisporre a questa condizione, mentre se si utilizzano prodotti che aiutano a stimolare il sistema immunitario (come quelli a base di Aloe Vera) si riuscirà a mantenere un buon equilibrio tra microrganismi buoni, che limitano quelli patogeni insieme al corretto funzionamento dell’immunità cutanea. 

È ottima quindi in caso di dermatiti per detergere e aiutare la guarigione di piccole pustole o lesioni pruriginose, grazie al suo potere cicatrizzante e antibatterico.

I prodotti Dog’s Health a base di Aloe Vera

aloe vera per cani uso orale e topicoDog’s Health ha studiato una linea di prodotti a base di estratti naturali vegetali per la cura del pelo e della cute del cane. L’Aloe Vera è presente in 2 prodotti molto apprezzati da chi possiede cani:

  • Lo Spray Pelo Lucido, apprezzato per le sue proprietà igienizzanti, repellenti, calmanti in caso di prurito e dermatiti e per diminuire la frequenza dei lavaggi.
  • Lo Spray Purifyl, particolarmente indicato per l’igiene quotidiana dei cani, soprattutto dei brachicefali, nelle pieghe, zone intime, occhi, zampe. Privo di clorexidina è il sostituto ideale alle comuni e dannose salviettine disinfettanti.

I seminari Dog's Health: Rimedi naturali per cani, l'Aloe Vera.

Prodotti Dog’s Health

About the Author /

silviacamnasiob@gmail.com

Medico Veterinario Silvia Bonasegale Camnasio