antiparassitario al cane prima e dopo il bagno

Lavaggio del cane e antiparassitario: tempi e modi corretti

Antiparassitario prima e dopo il bagno: come agire in modo corretto?

I parassiti sono un vero problema per chi ha un cane.

pulci zecche parassiti cane

Pulci, zecche e parassiti

Pulci e zecche sono ormai presenti tutto l’anno con la conseguenza che gli antiparassitari debbono essere utilizzati tutto l’anno, in inverno, come in estate.

In questa stagione però, la situazione si complica in quanto le formulazioni più efficaci, quelle che sono repellenti contro anche zanzare e pappataci, possono essere inattivate dal lavaggio del cane.

Ma, al solito una breve spiegazione del come agiscono questi prodotti ci serve per capire.

Antiparassitari Spot-on: come si distribuiscono sul cane?

spot-on cane prima e dopo il bagno

Applicazione Spot-on

Gli spot-on sono delle fialette contenente un liquido repellente, che viene messo direttamente sulla pelle del cane, possibilmente in un punto in cui non può leccarsi, tipicamente tra le scapole.

Il prodotto viene rilasciato tutto in una volta e si propaga sulla cute attraverso il film idrolipidico cutaneo per poi venire assorbito e agire anche dall’interno.

Senza il corretto strato di protezione cutaneo però, il farmaco non riesce a penetrare o lo fa con maggior difficoltà e lentezza.

Una volta che è terminato il tempo di permanenza sul cane, si deve ripetere l’applicazione.

Se la pelle è sana e integra, lo spot-on antiparassitario impiega circa 24 ore ad essere efficace.

Collare antiparassitario: come agisce sul cane?

cane con collare antiparassitario

Collarino antiparassitario

Il collare, invece, è impregnato di una sostanza che, a contatto con la pelle del cane, rilascia sostanza in modo continuativo, fino al suo esaurimento (che nelle nuove formulazioni arriva fino a 12 mesi di copertura).

Impiega circa 7 giorni per arrivare alla effettiva efficacia e sfrutta, anch’esso, lo strato idrolipidico che protegge la pelle per distribuirsi.

Spot-on e lavaggio del cane

lavaggio del cane con antiparassitario

Lavaggio del cane

Posso mettere la fialetta dopo aver lavato il cane?

Considerando che il lavaggio rimuove il film idrolipidico cutaneo che serve per la distribuzione dell’antiparassitario e che serve per proteggere anche la cute, il farmaco non potrà essere messo nello stesso giorno del bagno.

Non esiste un tempo standard per la produzione del grasso cutaneo, sono tantissime le variabili che influiscono sulla sua riformazione:

  • salute generale del cane
  • situazione ormonale
  • alimentazione
  • tipo di pelo
  • variabilità soggettiva.

In linea di massima quindi si pensa che attendere circa 48 – 72 ore dal lavaggio per applicare la fialetta, sia un tempo accettabile.

Diversamente, se si usa lo spot-on e si lava il cane subito dopo, la sua efficacia sarà decisamente inferiore nel tempo, in quanto funziona con il meccanismo “tutto pieno o tutto vuoto”.

Sarà quindi utile lavarlo solo la settimana prima della nuova applicazione.

Anche se il cane fa il bagno in mare dopo aver messo lo spot on, non si può sapere per quanto tempo sarà efficace il prodotto, nonostante sia indicato per circa un mese (solitamente e non contro tutti i parassiti in modo uguale).

Collarino antiparassitario e lavaggio del cane

Diversa la situazione in caso del collare. Questo, infatti, se impermeabile, rimane sempre addosso al cane e continuerà a rilasciare sostanza in modo regolare, senza che ci sia interferenza con il lavaggio.

Allo stesso modo però, non si potrà applicare subito dopo il lavaggio.

Procedimento l’antiparassitario prima e dopo il bagno

Riassumendo quindi le procedure corrette:

  • si può lavare il cane dopo aver messo la fialetta? si può, ma la sua efficacia sarà ridotta. Se si vuole lavarlo senza inficiare l’efficacia è bene farlo solo dopo almeno 3 settimane dalla sua applicazione
  • si deve o si può fare il bagno prima di mettere l’antiparassitario: se si lava il cane, bisogna attendere almeno 2 o 3 giorni per applicare qualunque antiparassitario.

Spot-on

La procedura corretta per le fialette sarà quindi:

  • lavare il cane
  • attendere 2 o 3 giorni
  • mettere la pipetta
  • non lavare il cane fino all’ultima settimana, prima della nuova applicazione

Collarino

La procedura corretta per il collarino sarà:

  • lavare il cane
  • attendere 2 o 3 giorni
  • mettere il collare
  • attendere 7 -10 giorni e poi è possibile lavare il cane se la formulazione è dichiarata come impermeabile.
    In questo caso non è necessario togliere il collare.

Se vuoi saperne di più e rimanere sempre aggiornato sulle novità di Dog’s Health, unisciti alla nostra community Facebook.

About the Author /

silviacamnasiob@gmail.com

Medico Veterinario, si dedica alla divulgazione di buone pratiche cinofile, scrivendo testi medici comprensibili per tutti.