far smettere di abbaiare un cane

Come far smettere di abbaiare il cane?

Per il cane abbaiare è normale, è il suo modo di comunicare. Può essere un modo di chiederci qualcosa, di attirare l’attenzione, di segnalare un disagio o un pericolo, ma se abbaia in maniera eccessiva può essere un segnale di disagio che, inevitabilmente, si ripercuote anche su di te e su chi ti vive intorno.
Farlo smettere non è facile ma possiamo tentare con alcune strategie. Vediamole.

Se il cane abbaia ad altri cani in passeggiata o dal giardino/balcone

cane che abbaia dal balcone

Cane che abbaia dal balcone

Il cane che abbaia quando è al guinzaglio o dietro a una recinzione comunica una frustrazione da barriera.

In questo caso bisogna cercare di farlo rilassare.

Un buon esercizio consiste nel portarlo in una zona in cui riesca a vedere un altro cane, ma dalla distanza in cui ancora non reagisce.
Puoi fermarti in vista di un negozio di articoli per animali o di un’area cani.
Quando ti accorgi che ha visto un altro cane ma non ha ancora abbaiato distrailo, usa un comando vocale tipo guardami e dagli un piccolo premio nel momento in cui il cane incrocia il tuo sguardo.

In questo modo focalizzi l’attenzione del cane su di te.

Continua a dargli premietti finchè il pericolo è passato ma sempre facendoti guardare prima.
Successivamente potrai sostituire i bocconcini con elogi e carezze.

Devi prestare molta attenzione ai segnali di allerta del tuo cane e intervenire con la distrazione prima che inizi ad abbaiare.

Lo stesso esercizio puoi farlo anche dal tuo giardino o terrazzo.

Se il cane abbaia in casa

Ti sembrerà assurdo ma per insegnargli a stare zitto devi insegnargli ad abbaiare.

Non che non lo sappia fare già da solo ma devi insegnargli a farlo quando glielo chiedi tu.

Ecco cosa fare:

  1. Dagli il comando Abbaia seguito da qualcosa che sai che lo fa abbaiare, tipo sentire bussare.
  2. Dagli poi il comando Zitto tenendo un premietto davanti al suo naso,
  3. quando smette di abbaiare per annusarlo lodalo dagli il premio.

E’ importante non urlare mai i comandi, se tu urli lui pensa che tu stia abbaiando.

Se gli hai insegnato a fare il morto o rotolarsi anche quei comandi possono essere una buona distrazione perché in quelle posizioni difficilmente riuscirà ad abbaiare.

Spray purifyl cane dogshealth
Spray purifyl cane dogshealth

Se il cane abbaia quando suonano alla porta

Quello che fa scattare il tuo cane come un indemoniato quando sente il campanello non è il suo suono ma l’importanza che noi diamo a quel suono.

Quando suonano alla porta ci viene spontaneo mollare qualunque cosa stiamo facendo e correre a vedere chi c’è.
Il cane interpreta questo nostro comportamento come un segnale di allerta, un qualcosa che ci mette in agitazione, di conseguenza si agita anche lui e abbaia.

Per far sì che smetta di abbaiare quando suona il campanello dobbiamo cambiare la nostra reazione.

In questo caso dobbiamo farci aiutare da qualcun altro, un amico o vicino di casa, a cui chiederemo di suonare il campanello in diversi momenti della giornata, ovviamente concorderemo quali e quando questo avverrà non reagiremo in alcun modo, continuando a fare quello che stavamo facendo ed ignorando completamente la cosa.

Il cane abbaierà ma, avendogli già insegnato il comando Zitto, potremo metterlo in atto in queste occasioni.

E’ importante che la nostra reazione al suono del campanello sia sempre la stessa, anche quando suona davvero.
In quelle occasioni prima di fiondarci ad aprire faremo in modo di far stare zitto il cane.

Finché non avrà imparato tieni sempre in tasca qualche premietto in modo da poterlo distrarre per tempo.

Se il cane abbaia di notte

cane dorme di notte non abbaia

Smettere di abbaiare di notte

Come ti ho già detto il cane abbaia per comunicare qualcosa. Se vuoi che perda questa abitudine devi capire cosa ti sta dicendo.

Una volta appurato che sta bene, non ha né fame né sete né caldo né freddo le motivazioni possono essere la noia, la solitudine, l’ambiente.

Il cane ha bisogno di scaricare le energie e, se non ha avuto modo di stancarsi durante il giorno, lo farà la notte. D’altronde se noi passassimo la giornata dormendo sul divano inevitabilmente faticheremmo a prendere sonno la notte.

Trova il tempo di far stancare il tuo cane, la passeggiata al guinzaglio per i bisogni non è sufficiente. Se gli impegni non ti consentono di portare il cane a correre tutti i giorni un buon metodo, spesso più stancante di una corsa, è impegnarlo mentalmente.

Mezz’ora di giochi di attivazione mentale impegnano molto il cane e potete farli tranquillamente a casa la sera.

Anche un’ultima bella passeggiata serale lo può aiutare ad affrontare serenamente la notte, meglio se, quand’è il momento di andare a dormire, gli darai il suo gioco notturno speciale.
Scegli tu qualcosa che gli piaccia particolarmente, un kong coi premietti piuttosto che un pupazzo o qualcosa da rosicchiare, l’importante è che sia qualcosa che gli lasci a disposizione solo la notte e che sparisce al mattino.

È comprensibile che un cane che non ti ha visto tutto il giorno aspetti la sera e la notte per poter stare con te. In questo caso cerca di non faro sentire isolato e adotta gli stessi accorgimenti suggeriti sopra.

Se sono i rumori dell’ambiente circostante a disturbarlo, tipo vicini rumorosi, un bar sotto casa, rumori dal pianerottolo, purtroppo c’è poco da fare se non cercare di allontanarlo dalla fonte dei rumori, magari chiudendo le finestre, allontanando la sua brandina/cuccia dalla porta d’ingresso, accendendo la radio o la televisione e, come sempre, tranquillizzarlo ma senza dare troppo peso ai “suoni disturbanti”.

Col tempo imparerà a distinguere i suoni di pericolo da quelli normali.

Se il cane del vicino abbaia

cane che abbaia in passeggiata

Se il cane del vicino abbaia

Un cane che abbaia costantemente nella casa a fianco, per quanto possiamo amare gli animali, metterebbe a dura prova anche la pazienza di Giobbe.

La prima cosa da fare è parlarne col vicino.

Se il suo cane abbaia ogni volta che resta solo in casa il suo proprietario potrebbe non saperlo.
Se è una persona ragionevole che ha a cuore il benessere del proprio animale vi sarà grato per averglielo fatto presente.

Sapere che il proprio cane soffre la solitudine ed esprime il proprio disagio abbaiando continuamente farà sì che prenda qualche provvedimento.

Potresti suggerirgli di rivolgersi ad un Pet-Sitter che lo porti fuori un’oretta o di portarlo, se ce ne sono nella tua zona, in un asilo per cani dove potrà giocare e sfogarsi o, se la situazione lo richiede, di rivolgersi ad un comportamentalista che possa risolvere l’ansia da separazione.

Puoi aiutarlo anche dandogli i consigli che abbiamo dato a te per insegnargli a non abbaiare.

Se però il tuo vicino non fosse una persona ragionevole chiedi aiuto agli altri vicini in modo che anche loro gli facciano notare il problema, magari, per amore del quieto vivere e per il bene del cane, offrendovi di portarlo fuori a turno.

Se nessuna di queste strategie avesse successo non ti resta che rivolgerti alle forze dell’ordine perché è vero che abbaiare è un diritto del cane ma è anche vero che riposare e vivere sereno è un tuo sacrosanto diritto.

shampoo purifyl cane dogsheath
shampoo purifyl cane dogsheath
About the Author /

silviacamnasiob@gmail.com

Medico Veterinario, si dedica alla divulgazione di buone pratiche cinofile, scrivendo testi medici comprensibili per tutti.